ACCORDI DI SETTIMA, SPECIE

Vai ai contenuti

ACCORDI DI SETTIMA, SPECIE

scuola di chitarra online Trieste
ACCODI DI SETTIMA e loro specie

Bene come abbiamo visto in precedenza, armonizzando la scala si ottengo diversi tipi d'accordi. Ora cosa succede se invece di tre suoni ne mettiamo quattro? Questo...

SCALA MAGGIORE





Nella scala maggiore otteniamo :
un accordo maggiore settima sul primo grado
un accordo minore settima sul secondo grado
un accordo minore settima sul terzo grado
un accordo maggiore settima sul quarto grado
un accordo di settima di dominante sul quinto grado
un accordo minore settima sul sesto grado
ed un accordo di settima semidiminuita sul settimo grado

prendendo in esame la sola scala armonica armonizzata otteniamo invece:

un accordo minore settima maggiore sul primo grado
un accordo di settima semidiminuita sul secondo grado
un accordo maggiore settima con quinta eccedente sul terzo grado (7°eccedente)
un accordo minire settima sul quarto grado
un accordo settima di dominante sul quinto grado
un accordo maggiore settima sul sesto grado
un accordo di settima diminuita sul settimo grado

confrontando i due schemi si ottengono 5 tipi di settima
1.quella maggiore formata da tonica (o fondamentale) terza magg. Quinta giusta e settima magg.
2.quello minore settima formato da fondamentale terza min quinta giusta e settima min
3.quello di settima di dominante formato da fondamentale terza magg quinta giusta e settima min
4.quello di settima semidiminuita formato da fondamentale terza min quinta diminuita e settima min
5.quello di settima diminuita formato da fondamentale terza min quinta dim e settima dim
6.quello di settima eccedente formato da fondamentale terza magg quinta ecc e settima maggiore
7.quello minore settima maggiore formato da fondamentale terza min quinta giusta e settima magg
questi ultimi due acordi però non si usa molto per vari motivi compreso quello che il terzo grado della scala rappresenta un'istabilità armonica che vedremo più avanti, e che nella sequenza degli armonici naturali tali combinazioni non si trovano. Quello sul terzo grado verrà usato per modulare in altre tonalità.

Rimanendo così 5 specie di settima comunemente usate. Con il seguente ordine d'importanza e di specie
1. prima specie settima di dominante
2. seconda specie settima minore
3. terza specie settima semidiminuita
4, quarta specie settima maggiore
5. quinta specie settima diminuita
Ognuna ha una sua caratteristica di cui poter parlare lungamente. Le cose più importanti da poter notare sono che in entrambi i modi (maggiore e minore) la settima di dominante si trova sempre sullo stesso grado, e l'uso della settima diminuita che rappresentando una costituzione fatta tutta da terze minori rende l'accordo molto interessante in quanto ogni nota rappresenterà la sensibile di una tonalità diversa rendendo possibili le modulazioni in otto tonalità diverse. Rendendo di fatto questo accordo un'accordo paspartout. Ma questa è un'altra storia che vi racconterò più avanti...



Torna ai contenuti