Sounds of silence - scuola di chitarra online Trieste

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

ACCORDI e CANZONI > CANZONI
Sounds of silence  Simon and Gartfunkel

Origine e storia

La canzone venne originariamente registrata come pezzo acustico per il primo album del duo, Wednesday Morning, 3 A.M., del 1964, ma in seguito furono aggiunte le parti degli strumenti elettrici ed uscì come singolo. Nel 1965 Paul Simon la inserì nel suo primo LP solista registrato a Londra, The Paul Simon Songbook. L'anno seguente il singolo scalò lentamente le classifiche e raggiunse il numero uno il giorno di Capodanno del 1966. La canzone fu quindi inclusa nell'album Sounds of Silence (1966). Nella canzone Paul Simon suona la chitarra acustica, mentre a cantare sono sia lui che Art Garfunkel.

Inizialmente la canzone era intitolata The Sounds of Silence, ed è con questo nome che è apparsa sui primi album e sul singolo. Nelle raccolte successive il titolo fu cambiato in The Sound of Silence. Entrambe le forme del nome sono presenti nel testo della canzone.

Il brano fu usato nel film Il laureato, e appare nei titoli iniziali, nella celebre scena della piscina con Dustin Hoffman (esecuzione integrale) e durante la parte finale; inoltre, appare anche nel film Bobby, che narra di alcune persone che si trovavano nell'albergo dove Robert "Bobby" Kennedy fu ucciso, durante le 24 ore antecedenti il delitto. Nel film, la canzone appare dopo l'assassinio. Appare anche nel film Watchmen, durante il funerale di uno dei personaggi, il Comico.

La canzone è stata eseguita al Ground Zero Memorial di New York dallo stesso Paul Simon accompagnandosi con la sola chitarra acustica, in un clima di grande commozione, durante la Celebrazione del 10º anniversario dell'attentato dell'11 settembre 2001.

Testo e traduzione

Salve oscurità, mia vecchia amica
sono venuto a parlarti nuovamente
perché una visione che fa dolcemente rabbrividire
ha lasciato i suoi semi mentre dormivo
e la visione che è stata piantata nel mio cervello
ancora persiste
nel suono del silenzio
Nei sogni agitati io camminavo solo
attraverso strade strette e ciottolose
sotto l'alone di un lampione
sollevo il mio colletto al freddo e all'umidità
quando i miei occhi furono colpiti dal flash di una luce al neon
che spaccò la notte
e toccò il suono del silenzio

E nella nuda luce vidi
dieci migliaia di persone forse più
persone che parlavano senza dire niente
persone che sentivano senza ascoltare
persone che scrivevano canzoni che non ne avevano mai condiviso le voci
nessuno osava
disturbare il suono del silenzio

"Stupidi" io dissi, "voi non sapete
il silenzio cresce come un cancro
ascoltate le mie parole che potrei insegnarvi
prendete le mie braccia che potrei raggiungervi
Ma le mie parole caddero in silenzio come gocce di pioggia
e riecheggiarono nelle sorgenti del silenzio

e la gente si inchinò e pregò
al Dio neon che avevano creato.
e l'insegna proiettò il suo avvertimento,
tra le parole che stava formando.
e l'insegna disse "le parole dei profeti sono scritte sui muri delle metropolitane
e sui muri delle case popolari.
E sussurrò nel suono del silenzio"

Testo e accordi

Lam                     Sol
Hello darkness my old friend,
                        Lam
I've come to talk with you again.
         Do        Fa       Do
Because a vision softly creeping
                  Fa         Do
Left it's seed while I was sleeping,
           Fa                      Do          Lam
And the vision that was planted in my brain still remains
   Do          Sol      Lam
Within the sounds of silence.
Lam                     Sol
In restless dreams I walked alone,
                       Lam
Narrow streets of cobble stone.
        Do          Fa       Do
'Neath the halo of a street lamp,
                      Fa         Do
I turned my collar to the cold and damp,
          Fa                             Do
When my eyes were stabbed by the flash of a neon light
            Lam         Do        Sol           Lam
That split the night and touched the sounds of silence
Lam                   Sol
And in the naked light I saw
                    Lam
Ten thousand people, maybe more.
         Do         Fa     Do
People talking without speaking,
               Fa     Do
People hearing without listening,
          Fa                        Do
People writing songs that voices never shared,
       Lam           Do     Sol     Lam
And no one dared Disturb the sounds of silence.
Lam                 Sol
"Fools!" said I, "you do not know,
               Lam
Silence like a cancer grows.
          Do         Fa       Do
Hear my words that I might teach you,
                  Fa         Do
Take my arms that I might reach you."
       Fa                       Do
But my words like silent raindrops fell...
    Lam         Do        Sol      Lam
And echoed in the wells of silence.
Lam                 Sol
And the people bowed and prayed
                    Lam
To the neon gods they made.
         Do        Fa       Do
And the sign flashed out its warning,
                Fa         Do
In the words that it was forming,
         Fa             
And the sign said,
                                        Do
"The words of the prophets are written on the subway walls
               Lam
And tenement halls."
   Do          Sol            Lam
And whispered in the sounds of silence
 
www,stolfaguitar.it Copyright 2019. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu