Oz - GuitarBlog - scuola di chitarra online Trieste

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Somewhere over the rainbow

Pubblicato da in songs ·
Tags: IsraelKamakawiwosomewhereovertherainbowilmagodiozarrangiamentodisomewherethewizardofOz
Somewhere over the rainbow




Over the Rainbow (anche nota con il titolo Somewhere Over the Rainbow) è una canzone scritta da Harold Arlen con testi di E.Y. Harburg. La versione originale è cantata da Judy Garland per il film Il mago di Oz del 1939. Il titolo significa letteralmente "Oltre l'arcobaleno".
Il brano ha avuto, fin dagli anni quaranta, un grande successo e nel 1981 ha vinto il Grammy Hall of Fame Award. I discografici statunitensi l'hanno eletta "miglior canzone del XX secolo". Per lo stretto legame con Judy Garland (eterosessuale, ma considerata un'icona gay) e per il messaggio di speranza contenuto nel testo, nel corso dei decenni il brano è divenuto uno dei più grandi inni del movimento di liberazione omosessuale, di cui la bandiera arcobaleno è appunto un simbolo. Alcuni associano la morte di Judy Garland, avvenuta il 22 giugno del 1969, alla rivolta di Stonewall, che portò alla realizzazione del primo gay pride della storia, ma tale connessione è rimasta indimostrata.

Il tema di Over the Rainbow presenta una spiccatissima somiglianza sia armonica che melodica con il tema dell'intermezzo (noto come Sogno di Ratcliff) dell'opera Guglielmo Ratcliff di Pietro Mascagni, composto nel 1895. Nella versione teatrale prodotta da Andrew Lloyd Webber che ha debuttato a Londra al London Palladium il 7 marzo 2011, con Michael Crawford nel ruolo del mago, il ruolo di Dorothy è stato interpretato da Danielle Hope, che, quindi, ha cantato la canzone. Tantissimi sono i cantanti che si sono cimentati nell'esecuzione: si contano infatti oltre 650 cover della canzone,[1] tra cui Eric Clapton, Jeff Beck, Ray Charles, Keith Jarrett, Katharine McPhee, Glenn Miller, Bud Powell, Art Tatum, Ariana Grande, Connie Talbot, Santo & Johnny, Leona Lewis, Vic Damone, Nikka Costa, Chiara Galiazzo e Caterina Valente nel 1961 con il titolo Arcobaleno inserita nell'album Caterina show, inoltre è famosa grazie anche al medley di Israel Kamakawiwo'ole che è composta da Somewhere Over The Rainbow e What a Wonderful World.

Qui sotto puoi trovare la mia versione del famosissimo brano che in origine era in Do maggiore ma in questa versione è in Sol maggiore per comodità sulla chitarra. Il brano presenta un'introduzione con tempo "rubato" eduna forma di "Anatole" cioè A A B A molto lineare fatta da periodi di 8 battute, più una coda finale. In questa versione abbastanza facile sono stati messi accordi Jazz per rendere il brano più interessante.


Se ti piace il mio lavoro metti un Like sul mio canale youtube Stolfaguitar




www,stolfaguitar.it Copyright 2019. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu